• La Segavecchia di Cotignola

    La Segavecchia di Cotignola

  • Home
  • Eventi
  • Segavecchia

Giornate, orari e appuntamenti della Segavecchia di Cotignola

Il Programma della Segavecchia 2017, da giovedì 23 a domenica 26 marzo!

 segavecchia 2017 02 small      segavecchia 2017

 

Foto della Segavecchia 2017  Foto della Segavecchia 2016

Dove comincia la storia...

Puntuale come sempre (dal 1451!) nel bel mezzo del periodo di Quaresima, torna a Cotignola la festa della Segavecchia. Fra tradizione e novità, ogni anno viene proposto un cartellone ricco di eventi che in quattro giorni culmina con la grande sfilata della domenica, al termine della quale viene bruciato il grande pupazzo della "Vecchia".

La leggenda racconta che il Duca di Milano Francesco 1°, figlio di Muzio Attendolo Sforza di Cotignola, avesse concesso ai sudditi la facoltà straordinaria di celebrare il Carnevale anche in Quaresima, come svago e ringraziamento per aver scampato un grave maleficio di cui fu accusata una vecchia, arsa sulla pubblica piazza in un freddo giorno di marzo di oltre cinque secoli fa. Ancora oggi, i cotignolesi, fortemente legati alle origini come tutte le genti di Romagna, ricordano la vecchia con una grande sfilata carnevalesca guidata dall’enorme figura di cartapesta della locale Scuola Arti e Mestieri. Due sono le sfilate: una in notturna, la sera del giovedì, l’altra il pomeriggio della domenica seguente. Ed è al termine della seconda che la “Vecchia” viene condannata, decapitata e quindi bruciata in piazza.

Come si svolge

TANTI INGREDIENTI PER UNA FESTA FANTASTICA
Con la Pro Loco di Cotignola, ringiovanita grazie alla passione di tanti giovani cotignolesi, ogni edizione è caratterizzata da un programma ricco di iniziative. Massima attenzione è riservata all’animazione dedicata ai bambini, veri protagonisti della festa, e agli spettacoli musicali che allietano le serate. Ma un altro aspetto fondamentale della rassegna è rappresentato dalla gastronomia. A soddisfare le esigenze del palato, infatti, pensano le succulente specialità proposte dallo stand coperto che è in funzione nelle serate di giovedì, venerdì e sabato, e la domenica sin da mezzogiorno. Federe alla migliore tradizione romagnola, Cotignola mette in tavola il meglio della cucina tipica e tanta ospitalità

UN RITO SIMBOLICO
La “Vecchia” viene accompagnata al suo triste destino da un corteo festoso con persone in costume, gruppi mascherati, e carri allegorici che sfilano per le vie del paese. È la vittoria del bene contro il male, della primavera sbocciata contro il freddo inverno appena terminato. Questo è il significato simbolico dell’antico rituale che ogni anno attira migliaia di visitatori.

LO SPETTACOLARE ROGO IN PIAZZA
Momento culminante della rassegna è il pomeriggio di domenica durante il quale si svolge il corso mascherato della vecchia accompagnato dai rioni storici, da carri e gruppi allegorici di prima visione. Al termine della sfida viene data solenne lettura della sentenza con la quale si condanna la vecchia e quindi… si accende il rogo!

Giornalino satirico della “Vecchia”

Il “Giornalino” è “un numero unico”, a carattere satirico, che da diversi anni precede e accompagna la nostra festa tradizionale.
Attraverso il giornalino, passa la storia di Cotignola, raccontata con estrosa ironia e giocosa malizia. I fatti che accadono durante l’anno, le debolezze, i vizi e le (rare) virtù dei personaggi più in vista, vengono “descritte” in zirudele, racconti, indovinelli, foto parlanti, ecc., lasciando che siano i lettori a immaginare, inventare, intuire a chi o quale situazione si riferiscano. In questi ultimi tempi, la copertina del giornalino è stata elaborata da importanti artisti locali, ogni anno diversi (fra cui una buona parte degli allievi del grande Maestro Varoli), che fanno di questa “pubblicazione” una vera e propria “chicca” per collezionisti. Ricordiamo che il “Calendario delle Miss di Cotignola, allegato al giornalino del 2001, ha riscosso uno strepitoso successo.
Per concludere questa breve sintesi, va detto che le prime edizioni, oggi difficilmente rintracciabili se non in importanti collezioni private, risalgono ai primi anni del secolo scorso.

logo proloco

Associazione Pro Loco Cotignola - Via Marconi, 24 - 48033 Cotignola (RA) - P.I. 00437900392 - C.F. 82005890395
info@prolococotignola.com - Sito realizzato da DEALCOM